Passa ai contenuti principali

Rock Your Planner! Seconda parte - Refill e Divisori

Hello crafty girls! Eccoci per il secondo appuntamento con la rubrica Rock your Planner in cui vi spiego come realizzare un'agenda fai da te divertendovi e risparmiando! Oggi entriamo nel vivo dell’agenda e vi do qualche idea per realizzare refill e divisori. Prima però vi parlo di come ho deciso di impostare la mia agenda, quali sezioni ho scelto di realizzare in base alle mie esigenze.
Io ho diviso il mio planner in due macro sezioni: la prima che rappresenta l’agenda vera e propria divisa per mese, in cui segno tutti i miei impegni, le cose da ricordare, gli avvenimenti importanti; la seconda che ho denominato “Notes”, divisa in tre sottosezioni, ovvero “Film e Serie Tv”, “To Do” e “Wishlists”.

Partiamo con la sezione "Agenda". All’inizio di questa sezione ho inserito un divisorio con una frase motivazionale ed ho poi realizzato i divisori per ogni mese in maniera molto semplice.


Ho cercato e scaricato da internet delle carte decorate o delle frasi motivazionali in formato digitale e vi assicuro che se ne trovano tantissime da scaricare gratuitamente. Il sito su cui trovo più materiale è Pinterest ed ho creato una bacheca apposita, intitolata "Planner *-*", in cui potete trovare tutto ciò che mi piace: dalle carte free printable alle decorazioni varie, passando per le idee su come decorare l’agenda. Vi lascio il link se volete dare un’occhiata! Molto semplicemente, quando ho trovato i design che mi piacciono, li scarico sul pc e li stampo su semplicissimi fogli A4. 


Generalmente stampo due design in un foglio, così da ricavare due divisori della misura adatta al mio raccoglitore mini, ovvero 15x20,5 cm. A questo punto, per far in modo che i divisori siano abbastanza resistenti e non si rovinino, li plastifico usando la plastificatrice acquistata da Lidl. L’ho pagata circa 20 euro e funziona molto bene, quindi tenete d’occhio il sito di Lidl perché spesso ci sono delle ottime offerte e periodicamente mettono in vendita la plastificatrice! Se volete acquistarne una e non pagare troppo è una valida alternativa!
Una volta plastificati i miei divisori li buco con la buca fogli, arrotondo gli angoli con lo stonda angoli e li inserisco nel raccoglitore. Infine, realizzo i refill. Anche qui, si trovano tanti refill già pronti per essere stampati, moltissime ragazze li realizzano al pc e rendono disponibili i file da stampare, sia in modo gratuito che a pagamento. Su Etsy trovate tantissimi shop che vendono refill davvero bellissimi! Ma se volete risparmiare qualche euro ed avete tempo libero, potete fare come me e realizzarli con carta, matite e penne colorate. Potete prendere ispirazione da setup già pronti su Pinterest, Instagram e Youtube  e scegliere il layout che più si addice alle vostre esigenze. Io ad esempio cambio layout quasi ogni mese, in base a quanto tempo ho per realizzare i fogli e a quanto spazio ho bisogno per segnare i miei impegni. In generale, comunque, realizzo i refill usando la carta A4 della stampante, tagliando semplicemente i fogli a metà per realizzare due pagine con un solo foglio A4. Prendo le misure per fare i buchi e poi inizio a impostare il layout.
Ecco ad esempio il layout di Ottobre, in cui ho realizzato una progressione settimanale.




Ho preso le misure ed ho realizzato i riquadri per i giorni di ogni settimana su due pagine, aggiungendo dove avevo spazio dei riquadri extra dove segnare le cose da fare e le cose importanti da ricordare.
Per Novembre invece dei riquadri ho realizzato delle bande orizzontali, mentre per Dicembre ho incolonnato i giorni senza delimitare gli spazi.



Da Febbraio a Maggio, invece, avendo meno tempo per decorare l’agenda, ho realizzato dei refill più minimal con la progressione mensile, ovvero mettendo tutti i giorni del mese in sole due pagine in questo modo.



Così ho una visione d’insieme più veloce e segno nei riquadri le cose più importanti. Per ogni mese, poi realizzo una pagina di introduzione come questa.


Dove ho un calendario piccolino, spazio per eventuali note aggiuntive e liste di cose importanti da segnare
Infine, sempre per ogni mese, realizzo una pagina conclusiva come questa, in cui segno le spese e le entrate, per tenere traccia di quanto sono spendacciona :D

Se volete un mini-video setup, in cui realizzo con voi i refill di un mese completo fatemelo sapere nei commenti ;)  

La sezione "Notes", invece, è più ispirata al Bullet Journal e come refill utilizzo dei fogli a quadretti per raccoglitore mini che ho acquistato al supermercato e che potete trovare ovunque! Essendo una sezione più veloce, non ho realizzato divisori plastificati, ma ho semplicemente scritto il nome delle sottosezioni con il pennarello a punta fine nero, usando diversi font e arricchendo il tutto con delle cornicette. 




Se volete ispirazione, sulla Bacheca Planner del mio profilo Pinterest trovate un sacco di file con cornicette, ghirlande e banner con questo stile! Nella sezione "Film e Serie Tv" segno i film in uscita al cinema che mi piacerebbe vedere e le serie televisive che sto guardando, per tenere traccia degli episodi che mi mancano. 


Nella sezione "To Do" segno cose da fare generiche, che non devo inserire in un giorno specifico dell’Agenda. 


Nella sezione "Whistlists", infine, scrivo tutte le cose che vorrei acquistare!


E questo è quanto! Nel prossimo post vi spiegherò come realizzare dei segnapagina e delle tasche aggiuntive :D Spero che questo articolo vi sia piaciuto e vi sia utile! Vi mando un bacione e vi aspetto per il prossimo post :D

B & C

Commenti

  1. Ciao :) il tuo bullet journal è troppo carino complimenti! Io adoro l'idea di fare un'agenda da zero in base ai miei gusti e ai miei impegni, ammiro la tua costanza: io non credo che sarei altrettanto costante con gli aggiornamenti :D

    RispondiElimina
  2. Grazie Francesca! In realtà nemmeno io sono molto costante, non ho aggiornato l'agenda né a luglio né ad agosto :( credo che dipenda molto dalle esigenze che si hanno e dal mood in cui ci si trova! Ci sono dei periodi in cui non sento la necessità di tenere un'agenda :/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Maybelline Super Stay Matte Ink - Tested!

Hello Girls e ben tornate sul blog! Oggi vi propongo una nuova tipologia di post recensione: Tested! In questi post vi parlerò di un prodotto testato sul campo, di come si comporta, di che risultati ha su di me! Per inaugurare questa "rubrica" ho scelto di parlarvi di lui: il Super Stay Matte Ink di Maybelline, nella colorazione "Lover" numero 15. 


Nuova linea del brand Maybelline, da rumors sembra essere in limited edition, i Super Stay Matte Ink sono 10 rossetti liquidi dal finish matte ultra pigmentato, che promettono una durata di 16 ore sulle labbra, restando comunque confortevoli! Tra tutte le shades proposte, sono stata colpita da Lover, un rosa malva brillante e pieno, una punta di rosa che non avevo nella mia make up collection e per cui vado pazza in questo periodo. 



Ho girato diversi negozi prima di trovarlo al supermercato al prezzo di € 9.90 per 5 ml di prodotto. Questi rossetti liquidi stanno andando a ruba quindi, se vi interessa provarli, vi consiglio d…

COLLABORAZIONE - Review Chocolate Hairshake CocoaLocks

Hello Girls e ben tornate sul blog!
Oggi nuova recensione e si parla ancora di capelli :D vi parlo del Chocolate Hairshake di Cocoalocks

Hello Girls and welcome back to my blog!  I have a new review for you and we'll talk about hair again :D Today's guest star is Chocolate Hairshake by CocoaLocks ❤


Cocoa Locks è un'azienda britannica che produce due integratori per capelli dal sapore cioccolatoso: il Chocolate Hairshake, da usare con il latte, e il CocoaLocks Hot Chocolate, da usare con l'acqua. Io ho avuto modo di provare il Chocolate Hairshake, un programma di 28 per aiutare i capelli a crescere più velocemente oltre che più sani e più forti.

CocoaLocks is a British brand that provides hairgrowth vitamins in 2 delicious ways: Chocolate Hairshake, which is made with milk, and Hot Chocolate, which is made with water. I've tried the Hairshake, a 28 days program that helps hair grow longer and stronger.

Il prodotto si presenta con un packaging essenziale molto instagram…

Prodotti finiti del periodo - Parte II

Hello Girls! Eccoci con la seconda parte di Prodotti finiti! Anche oggi ce ne sono per tutti i gusti e ci sono dei prodotti molto interessanti a mio avviso quindi iniziamo subito :D


CAPELLI

Shampoo Repair Moroccan Princess di Organic Shop: di questo prodotto vi parlerò in un post dedicato, quando avrò finito tutti i prodotti Organic Shop in mio possesso. Vi anticipo che non mi è piaciuto molto :/ Prezzo €3.89 su Bioprofumeria Emporio Natura Shampoo per capelli secchi e trattati di Oma Gertrude: è uno shampoo 98% naturale, con estratti di avena ed ortica, adatto a capelli secchi e danneggiati. Promette di riparare e aiutare il capello a rinforzarsi. Inizialmente mi piaceva abbastanza: puliva bene senza risultare troppo aggressivo. Poi, andando avanti con l'utilizzo lo trovavo sempre meno nutriente e i capelli non reggevano la piega bene. Non so, forse il mio capello si è abituato ed ha smesso di fare effetto? Comunque non mi sento di sconsigliarlo, forse tornassi indietro lo alternere…